Ha isolato il virus dell'aviaria. Pronta a fuggire dall'Italia

E' vero che nemo propheta in patria. Ma per Ilaria Capua i successi professionali su scala internazionale sembrano quasi essere d'intralcio in Italia, anche solo per un trasferimento fisico dei laboratori in cui svolge con passione contagiosa la sua attività di ricercatrice e virologa. Con il rischio, concreto, che il Paese perda un altro cervello eccellente...

Testata: 
Corriere della Sera
Data: 
Giovedì 15 Novembre 2012
Autore: 
Gian Antonio Stella